Gli Uffizi ospitano Gormley

da 26 Febbraio 2019 a 26 Giugno 2019

Gli Uffizi aprono all’arte contemporanea con la mostra in programma fino al 26 maggioAntony Gormley. Essere”.

Nell’aula Magliabechiana, la nuova e ampia sala al pianterreno delle Gallerie degli Uffizi, l’artista britannico Antony Gormley presenta 15 sculture realizzate con diversi materiali e di diverse dimensioni, in un dialogo armonioso con gli spazi storici del museo.

Frutto della ricerca sul rapporto uomo – spazio, le opere di Gormley esplorano il concetto di corpo nello spazio e il corpo come spazio. Alcune delle sculture sono site-specific, studiate e realizzate da Gormely per abitare gli spazi delle Gallerie degli Uffizi. Tra queste vi è anche la statua di un uomo collocata sulla terrazza degli Uffizi, visibile da piazza della Signoria, mentre il nucleo centrale della mostra ruota attorno al grande “Passage”, tunnel di 12 metri, e a “Room”, opere realizzate a 35 anni di distanza sullo stesso tema di ricerca.

Curata dal direttore delle Gallerie degli Uffizi, Eike Schmidt assieme a Gormley stesso, la mostra vuole sostenere il dialogo costruttivo tra arte contemporanea e Rinascimento, iniziato ormai da diversi anni, grazie al programma di ricerca iniziato dal direttore Schmidt.

Uffizi Gormley